intervista brandon sanderson

In occasione del Lettrétage di Berlino, Franziska Machalitza-Grunert, titolare del blog Himmelsblau.org, ha ottenuto un’intervista da Brandon Sanderson e dal suo direttore artistico Isaac Stewart. Altre Lande ringrazia Franziska per avere concesso l’opportunità di tradurre l’intervista e di renderla così fruibile ai fan italiani di Sanderson. Intervista a Brandon Sanderson Quando hai cominciato a scrivere le Cronache della Folgoluce avevi pianificato questa lunghezza? O la storia si è sviluppata da sola? L’avevo pianificato. Ho sempre voluto  fare una serie lunga. Sono cresciuto leggendo Robert Jordan e altri autori che hanno scritto libri lunghi ed epici. Quando ho cominciato i miei libri erano autoconclusivi o trilogieContinua a leggere

Joyland

Oltre a essere l’indiscusso re dell’horror, Stephen King è anche il re degli adattamenti in film e serie tv. Romanzi e racconti come Carrie, Shining, Misery, The Shawshank Redemption sono stati trasformati in classici del cinema. Per quanto riguarda il piccolo schermo come non ricordare lo spaventoso Pennywise interpretato da Tim Curry nella miniserie It, e l’avvincente 22.11.63. Ma Stephen King è un autore talmente prolifico che probabilmente le sue creazioni letterarie continueranno a ispirare sceneggiatori e registi ancora per decenni. Ecco dieci film e serie TV basate su opere di King che  vedremo nei prossimi anni. La torre nera La torre nera (The DarkContinua a leggere

tolkien martin

Anche se spesso l’opera di George R.R. Martin viene accostata a quella dell’autore del “Signore degli Anelli” si potrebbe pensare che l’influenza di Tolkien sul “Trono di spade“ sia molto limitata. Se nella Terra di Mezzo la divisione fra bene e male e fra eroi e antagonisti è molto marcata, gli abitanti di Westeros si muovono in un mondo più moralmente ambiguo. Ad aver smentito più volte  questa visione però è lo stesso Martin. Invitato al Late Show with Steven Colbert in occasione  dell’uscita di Fire and Blood (“Fuoco e Sangue“) l’autore  spiega che il suo amore per il fantasy è nato  quando aveva circa trediciContinua a leggere

long night

The Long Night, terza puntata dell’ottava stagione di Game of Thrones è stata un vero e proprio evento mediatico. La messa in scena battaglia fra le forze non-morte del Re della Notte e quelle di Daenerys e Jon Snow ha ricevuto sia plausi che critiche. Molti spettatori si sono lamentati della scarsissima luminosità delle scene che ne ha resa difficile la comprensione. Altri si sono concentrati su quelli che ritengono buchi di sceneggiatura. In questo articolo voglio invece concentrarmi sulla credibilità della battaglia dal punto di vista della strategia militare medievale. Riporterò quindi le opinioni che il docente di storia militare e autore fantasy Michael Livingston haContinua a leggere

finalisti spfbo4

Il Self-Published Fantasy Blog Off (SPFBO) è un concorso letterario aperto ai libri fantasy autopubblicati i cui giudici sono dieci tra i più importanti blog che si occupano di fantasy in lingua inglese. A patrocinare il SPFBO è Mark Lawrence, un autore pubblicato anche in Italia da Newton-Compton con la trilogia dei fulmini (The Broken Empire). Al di là della possibile vittoria (il prestigioso trofeo messo in palio è il selfie stick award), il concorso costituisce un’ottima vetrina per gli autori che, per scelta o per necessità, hanno optato per l’autopubblicazione piuttosto che affidarsi ad un editore. I post sul blog di Lawrence relativi al SPFBO delContinua a leggere

leggere fantasy in inglese

  Se hai considerato l’idea di  leggere qualche opera fantasy in inglese ma non sai da dove cominciare  ci sono alcune cose che dovresti tenere presente. Il primo fattore che devi considerare è che di solito i romanzi fantasy hanno un numero elevato di pagine e compongono delle serie (dilogie, trilogie ecc.), cerca qualcosa di corto ed autoconclusivo  che potrai abbandonare senza troppi rimpianti. Il secondo problema è che i romanzi fantasy  “adulti” (ad esempio il ciclo di Malazan) hanno un lessico più ricercato, all’inizio orientati sulla letteratura Young Adult. Essendo scritta per un pubblico più giovane è naturalmente più accessibile per i non madrelingua. NonContinua a leggere

Blood Heir

  Questo sito si occupa di letteratura fantastica, ovvero di mondi che non esistono. Anche se attraverso fantascienza, fantasy e horror sovrannaturale è possibile veicolare messaggi politici, capita spesso di imbattersi in letture ideologiche piuttosto stravaganti che tirano per la giacchetta questo o quell’autore. Uno dei casi più interessanti di questo fenomeno si è verificato recentemente, ed ha costretto Amélie Wen Zhao, una giovane autrice di fantasy di origine cinese che vive negli USA, ad annunciare che non pubblicherà,  almeno per il momento, Blood Heir, il primo libro di una trilogia per la quale aveva raggiunto un accordo da centinaia di migliaia di dollari con una succursale della PenguinContinua a leggere

Non sapete niente. Provate a dare un’occhiata alla sezione Science Fiction and Fantasy di amazon.com. Ora date un’occhiata alla sezione Fantascienza e Fantasy di amazon.it Notato qualcosa? Nel momento in cui questo articolo viene scritto, i titoli elencati nella prima sezione sono circa quattro volte quelli elencati nella seconda. Del resto in Italia la fantascienza, il fantasy e l’horror sono ancora considerati da molti “cose per ragazzi”, non “abbastanza impegnate” o “di mera evasione”. Questo significa che ci sono una quantità enorme di titoli dei quali chi legge in italiano ignora e probabilmente ignorerà per sempre l’esistenza.  Il blog Altre Lande nasce con l’intento di farvene conoscereContinua a leggere