Cominciare a leggere fantasy in inglese

 

Se hai considerato l’idea di  leggere qualche opera fantasy in inglese ma non sai da dove cominciare  ci sono alcune cose che dovresti tenere presente.

Il primo fattore che devi considerare è che di solito i romanzi fantasy hanno un numero elevato di pagine e compongono delle serie (dilogie, trilogie ecc.), cerca qualcosa di corto ed autoconclusivo  che potrai abbandonare senza troppi rimpianti.

Il secondo problema è che i romanzi fantasy  “adulti” (ad esempio il ciclo di Malazan) hanno un lessico più ricercato, all’inizio orientati sulla letteratura Young Adult. Essendo scritta per un pubblico più giovane è naturalmente più accessibile per i non madrelingua.

Non scartare l’idea di leggere in inglese qualcosa che è già stato tradotto in italiano. In particolare se dall’opera è stato tratto un film o una serie TV potrai vederli e renderti conto se c’è qualcosa che ti è sfuggito durante la lettura. Tieni però presente che spesso gli adattamenti modificano  la trama anche in maniera sostanziale.

Word Wise

Considera l’idea di leggere in formato ebook anche se sei un fan irriducibile del cartaceo. Questioni di prezzo e reperibilità a parte, Kindle, in particolare, ha due funzionalità estremamente utili. La prima è il dizionario integrato che ti permetterà di cercare una parola che non conosci non appena  la incontri senza interrompere il flusso della lettura troppo a lungo. La seconda è Word Wise che mostra sinonimi e definizioni  sopra i termini più complessi.

Ed ora alcuni titoli consigliati da persone non madrelingua che leggono in inglese:

Molti consigliano la famosissima saga di Harry Potter dell’autrice inglese J.K Rowling, in particolare i primi due volumi (Harry Potter and the Philopsopher Stone e Harry Potter and the Chamber of Secrets) , che hanno anche il vantaggio di essere disponibili gratuitamente su Kindle unlimited e Kindle Prime reading. Naturalmente sono libri Young Adult e da cui sono stati tratti dei film.

 

 

 

Un altro autore molto consigliato è Brandon Sanderson (Mistborn, Stormlight) che scrive fantasy epico indirizzato ad un pubblico sia di adulti che Young Adult. Anche se molti dei suoi libri sono stati portati in Italia da Fanucci, ce ne sono alcuni che non sono stati ancora tradotti.

 

 

 

 

Anche David Eddings scrive fantasy epico Young Adult. I cicli di Belgariad e Malloreon sono stati portati  in Italia da Fanucci ma non esauriscono certo la sua ampissima produzione.

 

 

 

Cristopher Paolini con il suo Inheritance cycle è un altro autore dalla scrittura semplice (il primo volume del ciclo, Eragon, è stato pubblicato quando aveva quindici anni) che scrive fantasy epico Young Adult. In Italia è pubblicato da Rizzoli. Da Eragon è stato tratto un film.

 

 

 

 

Se vuoi contenuti un po’ più maturi tieni presente Mark Lawrence, pubblicato parzialmente in Italia da Newton Compton. Il ciclo più famoso è la trilogia The Broken Empire (Prince of Thorns, King of Thorns, Emperor of Thorns), ma anche il recente Book of the Ancestor  (Red Sister, Grey Sister, Holy Sister), non ancora tradotto in italiano, sta ottenendo un buon successo.

 

 

Una saga di grande successo ancora (inspiegabilmente) non tradotta in italiano è quella dei Dresden Files, dell’autore americano Jim Butcher, chi l’ha letta la consiglia per l’assenza di termini particolarmente complicati. Dai Dresden File è stata tratta una serie TV inedita in Italia.

 

 

 

 

Ci è stato consigliato anche il primo volume di Monster Hunter International di Larry Correia (a dire il vero più per la facilità di lettura che per la qualità), che tra l’altro è assolutamente gratuito in formato Kindle.