Skylark Award

L’autrice e sceneggiatrice statunitense Melinda Snodgrass ha vinto l’edizione 2019 dell’Edward E. Smith Memorial Award, noto anche come Skylark Award, intitolato all’autore di fantascienza “Doc” Smith, considerato uno dei padri della space opera. Il premio è stato in passato assegnato anche a mostri sacri del genere come Frederik Pohl, Isaac Asimov e Jack Vance. Lo Skylark Award è assegnato annualmente dall’Associazione per la fantascienza del New England (NESFA), ad una persona che, a parere dei membri, ha contribuito in maniera significativa alla fantascienza, sia attraverso le proprie opere, che attraverso le qualità personali che rendevano il compianto “Doc” Smith una persona apprezzata da chiunque lo conoscesse.Continua a leggere

  Se vuoi leggere qualcosa di decisamente lontano dai cliché del fantasy e della fantascienza anglosassone, il sito Story Bundle offre l’opportunità di acquistare ben 11 ebook in lingua inglese per la cifra di 15 dollari (o più), mentre se ti accontenti di soli 4 ebook dovrai spendere almeno 5 dollari. Le opere facenti parte della collezione Latinx SFF sono state scritte da autori statunitensi e canadesi di origine latino-americana. La curatrice della raccolta (e autrice di uno dei libri) è la scrittrice canadese di origini messicane Silvia Moreno Garcia. Il 10% dei proventi (a tua discrezione) verrà donato a Latinx in Publishing, un’associazione che promuove una maggiore presenzaContinua a leggere

Niente di nuovo sotto il sole di Marte ⭐️⭐️ How did everything get so messed up so quickly? Marte ha sempre affascinato gli scrittori di fantascienza ed è lo sfondo di alcune tra le opere più famose del genere. Se sei appassionato di fantascienza classica ti saranno subito venuti alla mente “Cronache marziane” (The Martian Chronicles) di Ray Bradbury e “Le sabbie di Marte” ( The Sands of Mars) di Arthur C. Clarke. Purtroppo Colony One Mars, il romanzo self published dell’irlandese Gerald M. Kilby, non aggiunge niente di nuovo alla tradizione dei romanzi marziani e anche il tentativo di introdurre blandi elementi horror e thrillerContinua a leggere

È stato pubblicato oggi il quarto volume dell’edizione definitiva delle opere di Ursula K. LeGuin, grande scrittrice di fantascienza e fantasy (ricordiamo tra le altre opere il ciclo di Earthsea), curata dalla Library of America. Si tratta del romanzo Always Coming Home (titolo italiano “Sempre la valle“), scritto nel 1985 e revisionato dalla LeGuin poco prima della morte avvenuta nel 2018. Sono anche presenti due saggi dell’autrice sulla genesi del romanzo. Ecco il blurb dell’edizione italiana del romanzo pubblicata da Mondadori nel 1986: Questa è la storia di un popolo vissuto in un’epoca molto lontana dalla nostra, la storia di un popolo che oggi nonContinua a leggere

Sono state annunciate il giorno 12 gennaio le nomination per il Philip K. Dick Award 2019, premio riservato alle opere di fantascienza pubblicate in formato paperback sul mercato statunitense nel 2018. Intitolato a Philip K. Dick, autore fra l’altro di “La svastica sul sole” (The Man in the High Castle), “Un oscuro scrutare” (A Scanner Darkly) e “Blade Runner” (Do Androids Dream of Electric Sheep?), il premio viene assegnato fin dal 1983, anno successivo alla sua morte, ed è amministrato dalla Philadelphia Science Fiction Society e dal Philip K. Dick Trust. Il romanzo vincitore dell’edizione 2018 è stato Bannerless di Carrie Vaughn. Il vincitore sarà annunciatoContinua a leggere

L’autore e astrofisico Gregory Benford ha vinto l’edizione 2019 del Robert A. Heinlein Award, premio dedicato agli scrittori che con le loro opere di fantascienza o tecniche fungono da ispirazione per l’esplorazione dello spazio. Il premio è intitolato al grande scrittore di fantascienza Robert A. Heinlein, autore fra l’altro di “Fanteria dello Spazio” (Starship Troopers), “Straniero in terra straniera” (Stranger in a Strange Land) e “La luna è una severa maestra” (The Moon is a Harsh Mistress). Il Robert A Heinlein Award viene assegnato dal 2003 e dal 2013 è interamente amministrato dall’Associazione per la Fantascienza di Baltimora. La giuria del premio è costituita daContinua a leggere

hugo award

Si sono aperte il 10 gennaio le candidature per gli Hugo Awards 2019 e per i Retro Hugo Awards 1944. Presentati per la prima volta nel 1953, gli Hugo Awards sono fra i più importanti riconoscimenti nell’ambito della narrativa fantascientifica. La giuria e l’amministrazione del premio è composta dai membri della World Science Fiction Convention. Il processo di candidatura si svolgerà come segue: I membri della Worldcon Dublin 2019 e della Worldcon 76 del 2018 possono proporre candidature in ciascuna delle categorie. Si incoraggiano i votanti a nominare fino a cinque opere o persone in ciascuna categoria che ritengono siano degne di un Hugo. Le candidatureContinua a leggere

Sono terminate ieri le votazioni per gli Stabby Award, promossi dal subreddit r/Fantasy, il maggior forum internet che si occupa di fantastico (482.000 iscritti). Ecco i vincitori per le diverse categorie: Miglior romanzo: Bloody Rose di Nicholas Eames Tam Hashford è stanca di lavorare al pub del suo paese, dove serve mercenari famosi in tutto il mondo ed ascolta i bardi che cantano le avventure e la gloria che attendono fuori dalla sonnolenta cittadina. Quando la più grande compagnia di mercenari, guidata dalla famigerata Bloody Rose,  entra in città, Tam coglie l’occasione per arruolarsi come bardo. Vuole avventura ed è quello che avrà, la compagniaContinua a leggere

Cixin Liu

Tor.com annuncia per ottobre 2019 l’uscita in lingua inglese di Supernova Era, un nuovo romanzo di Cixin Liu, il più importante scrittore cinese contemporaneo di fantascienza. Di Liu Mondadori ha pubblicato la traduzione in italiano della trilogia “Il passato della terra” il cui ultimo libro, “Nella quarta dimensione” è stato incluso da Esquire italia fra le migliori opere di narrativa del 2018. Ecco il blurb del romanzo: Ad otto anni luce di distanza la morte di una stella ha creato una supernova che ha investito la Terra di radiazioni mortali. Entro un anno chiunque abbia più di tredici anni morirà. E così inizia il contoContinua a leggere