Premio NebulaIeri, 18 maggio 2019, nel corso della cinquantaquattresima Nebula Conference, tenutasi a Los Angeles, la Science Fiction and Fantasy Writers of America (Associazione degli scrittori di fantascienza e fantasy d’America, SFWA) ha annunciato i vincitori dei Premi Nebula per il 2018. Assieme agli Hugo, i premi Nebula sono considerati i più importanti premi letterari del genere fantascientifico. La partecipazione è riservata alle opere pubblicate negli Stati Uniti durante l’anno precedente.  Il premio è stato vinto in passato, tra gli altri, da Isaac Asimov, Ursula K. LeGuin, Frederik Pohl, William Gibson e Neil Gaiman. Fra i nominati come miglior romanzo di quest’edizione c’è The Poppy War (qui la recensione). Le opere candidate alla fase finale del premio sono scelte dai membri della SFWA.

Ecco i vincitori:

Romanzo: The Calculating Stars di Mary Robinette Kowal

The calculating starsUna donna. Una missione. Una sola opportunità per salvare il mondo. Siamo nel 1952 e il mondo come lo conosciamo è finito. Un meteorite ha distrutto Washington DC, scatenando livelli di riscaldamento globale da estinzione di massa. Per salvare l’umanità, il mondo si unisce per formare la International Aerospace Coalition. La sua missione: colonizzare prima la Luna, poi Marte. Elma York, pilota durante la seconda guerra mondiale e matematica, sogna di diventare un astronauta – ma il pregiudizio glielo ha impedito. Ora niente – e nessun uomo – le impedirà di raggiungere le stelle.

“In The Calculating Stars, Mary Robinette Kowal immagina una storia alternativa dei viaggi spaziali che mi ricorda tutto quello che ho amato di Hidden FIgures.”

-Candy Coleman. astronauta.

Questo è quello che la NASA non ha mai avuto, un’eroina con una mentalità vincente.

-The Wall Street Journal

 

Romanzo breve: The Tea Master and the Detective di Aliette de Bodard

the tea master and the detectiveBenvenuti alla Cintura delle Perle Sparpagliate, una miscellanea di habitat circolari e di oggetti orbitanti governata da studiosi umani esiliati e potenti famiglie, e tenuta assieme da navi viventi e senzienti che trasportano persone e merci tra le stelle. In questa società fluida, gli avatar degli umani e delle navi si incontrano nei corridoi e nelle stanze e la realtà fisica e quella reale si sovrappongono, l’aspetto degli ambienti viene facilment modificato e adattato agli interlocutori o all’umore del momento. Una nave di trasporto congedata dal servizio militare dopo una grave ferita, la Figlia dell’Ombra ora  si guadagna appena da vivere preparando droghe psicotrope per il divertimento dei viaggiatori spaziali. Nel frattempo, l’intrattabile ed eccentrica studiosa Long Chau vuole trovare un cadavere per uno studio scientifico. Quando Long Chau entra nel suo ufficio, la Figlia dell’Ombra si aspetta un incarico spiacevole ma facile. Quando si scopre che il cadavere appartiene ad una vittima di omicidio, Long Chau si sente obbigata ad investigare, trascinando con se la Figlia dell’Ombra. Mentre scavano in profondità nel passato della vittima, la Figlia dell’Ombra si rende conto che le indagini puntano al torbido passato di Long Chau – e, alla fine, al vuoto oscuro ed insostenibile che si estende tra le stelle.

 

 

 

Racconto lungo: The only harmless great thing di Brooke Bolander

the only harmless great thingThe Only Harmless Great Thing è una struggente ucronia di Brooke Bolander che immagina l’intersecarsi della storia delle Radium Girls con quelle di nobili elefanti senzienti

Nei primi anni del ventesimo secolo, un gruppo di lavoratrici a Newark, New Jersey, morì lentamente di avvelenamento da radiazioni. All’incirca nello stesso periodo, un elefante indiano venne deliberatamente ucciso tramite l’energia elettrica a Coney Island.

Questi sono i fatti.

Ora queste due  tragedie si intrecciano in una cupa storia alternativa di rabbia, radioattività, e ingiustizia che domanda di essere sanata. Preparatevi per un viaggio struggente che attraversa le ere, raccontando storie di crudeltà grandi e piccole alla ricerca di un significato e della giustizia.

 

 

 

Racconto breve: The Secret Lives of the Nine Negro Teeth of George Washington di P. Djèlí Clark (in Fireside 2/18)

Sceneggiatura per videogiochi: Black Mirror: Bandersnatch di Charlie Brooker

black mirror bandersnatchNel 1984 un giovane programmatore incomincia a mettere in dubbio la realtà mentre trasforma in videogioco un romanzo fantasy. Una storia spiazzante con finali multipli.

 

 

 

 

 

 

 

Premio Ray Bradbury per la migliore presentazione drammatica: Spider-Man: Into the Spider-Verse  (Spider-man, un nuovo universo) di Phil Lord e Rodney Rothman

spider-man un nuovo universoMiles Morale è un ragazzo afro-ispanico di New York che è appena entrato in una scuola relativamente esclusiva, dove però si sente fuori luogo. Qui infatti non conosce nessuno e suo padre, un poliziotto che detesta Spider-Man, non lo aiuta mettendolo in imbarazzo. Miles si rifugia dallo zio, che asseconda invece la sua passione da street artist, ma durante una escursione nei sotterranei di New York Miles viene morso da un ragno radioattivo. Il giorno dopo, sconvolto da sorprendenti poteri che somigliano a quelli di Spider-Man, torna a cercare il ragno e finisce per assistere a uno scontro tra l’eroe e vari villain, durante il quale un esperimento per aprire un varco dimensionale ha effetti imprevisti. Presto Miles scoprirà che non c’è un solo Uomo Ragno!

 

 

 

 

Premio Andrew Norton per il miglior romanzo di fantascienza o fantasy Young Adult: Children of Blood and Bone (Figli di sangue e ossa) di Tomi Adeyemi

figli di sangue e ossaUn tempo i maji, dalla pelle d’ebano e i capelli candidi, erano una stirpe venerata nelle lussureggianti terre di Orisha. Ma non appena il loro legame con gli dei si spezzò e la magia scomparve, lo spietato re Saran ne approfittò per trucidarli. Zélie, che non dimentica la notte in cui vide le guardie di palazzo impiccare sua madre a un albero del giardino, ora sente giunto il momento di rivendicare l’eredità degli antenati. Al suo fianco c’è il fratello Tzain, pronto a tutto pur di proteggerla, e quando la loro strada incrocia quella dei figli del re si produce una strana alchimia tra loro. Ha inizio così un viaggio epico per cercare di riconquistare la magia, traverso una terra stupefacente e pericolosa, dove si aggirano le leopardere delle nevi e dove gli spiriti vendicatori sono in agguato nell’acqua. Un’esperienza umana che non risparmia nessuno, in un turbine di amore e tradimento, violenza e coraggio. Nella speranza di ridare voce a un popolo che era stato messo a tacere